Cosa fare in caso di decesso?

Procedure da effettuare in caso di decesso improvviso

decesso

Onoranze Funebri Caprotti è attiva 24 ore su 24, sette giorni su sette, per essere sempre a disposizione della clientela.
La prima cosa da fare in caso di decesso è rivolgersi all'impresa funebre prescelta e chiamare il medico curante, se la morte avviene in casa, affinché venga compilato un certificato che denunci la causa della morte.
Se il decesso avviene in ospedale o in strutture affini, sarà invece l’amministrazione sanitaria ad occuparsi di rilasciare il certificato di morte. Il decesso deve essere comunicato all’Ufficiale di Stato Civile del comune in cui è avvenuto entro 24 ore dalla scomparsa, accompagnando la denuncia alla documentazione rilasciata dal medico o dalla struttura sanitaria.
La cerimonia potrà essere eseguita dopo 24 ore dalla morte e non prima della visita obbligatoria del medico necroforo specializzato, richiesta dall’Ufficiale di Stato Civile.
Durante la visita del medico è necessario avere con se il certificato di morte del defunto e la sua carta di identità.
Solo dopo aver presentato la denuncia di morte è possibile organizzare l'intera cerimonia funebre.
Onoranze Funebri Caprotti si occupa inoltre della stampa dei manifesti, dell’ inserzione di necrologi e della realizzazione di immaginette ricordo.

Share by: